Nel corso del 2020 abbiamo abbracciato una nuova sfida: diventare un'azienda sostenibile.

Consapevoli del lungo percorso chi ci aspetta, abbiamo iniziato a sostituire scorrette abitudini quotidiane con azioni ecosostenibili. Vogliamo essere i protagonisti del cambiamento e impegnarci quotidianamente per contribuire a salvaguardare la nostra prima casa: il pianeta terra.

Scopriamo insieme come!

La pausa pranzo e caffè si dipinge di verde

L’Europa, con la cosiddetta direttiva SUP “Single use plastic”, dice addio a piatti e bicchieri di plastica; mirando a ridurre la mole di rifiuti plastici del 50% entro il 2025 e dell’80% entro il 2030. Anche noi di Guttadauro vogliamo contribuire al raggiungimento di questo obiettivo, abbiamo infatti eliminato le stoviglie di plastica sostituendole con quelle biodegradabili.

Non sprechiamo carta, la tecnologia ci viene incontro

Negli anni abbiamo stampato parecchio, anche inutilmente. Con l'evoluzione tecnologica, l'archiviazione documentale e la riduzione di stampanti in azienda stiamo stampando documenti solo quando è strettamente necessario.

Abbiamo salutato carta e penna per accogliere OneNote, ogni modifica viene salvata in automatico, gli appunti sono facilmente condivisibili ma soprattutto non sprechiamo carta.

Salvaguardiamo diverse specie animali e vegetali, sosteniamo inoltre le popolazioni del Camerun, Haiti e Kenya

La nostra sede principale è un’oasi verde, abbiamo diversi tigli, cipressi, aceri, gelsomini, tuia ecc.

Sappiamo però che in città è difficile avere abbastanza spazio per piantare alberi, per questo motivo abbiamo deciso di adottare 16 alberi, sparsi nel mondo. Con Treedom, oltre a ridurre l’emissione di CO2 (gli alberi che abbiamo scelto di piantare assorbono dall'atmosfera una quantità di CO2 che basterebbe a riempire ben 18,000 palloni da basket!), sosteniamo le popolazioni del Camerun, Haiti e Kenya: sono proprio gli abitati locali a prendersi cura delle foreste.

Insomma, un progetto (eco)sostenibile a tutti gli effetti!

In occasione della giornata Mondiale delle Api (20 maggio) abbiamo sensibilizzato i collaboratori prendendoli per la gola: è stata infatti offerta una morbida torta al cioccolato con mousse al miele e decorazioni varie.

Ma le sorprese non finiscono qua: abbiamo adottato un alveare che si trova a pochi chilometri da Cassano Magnago. L'Apicoltura Cascina Bertolina è una giovane realtà di Albizzate nata nel 2014.

L'azienda, oltre a produrre tre diverse tipologie di miele, s'impegna a divulgare il ruolo che le api hanno all'interno del nostro ecosistema.

Una nuova mascotte in azienda: diamo il benvenuto a Guttaruga.

L'80% delle tartarughe marine nel Mediterraneo ingerisce plastica. Per loro non c'è alcuna differenza tra una busta di plastica e il cibo che ingeriscono. In tutto il Mediterraneo ogni anno muoiono più di 40.000 tartarughe a causa di rifiuti, inquinamento e impatti con l'uomo.

Sosteniamo l’impegno del WWF e, con l’adozione di una tartaruga, aiutiamo i Centri di Recupero a salvare centinaia di esemplari.

Per ogni mese un buon proposito... che con impegno diventa realtà!

Quest’anno il calendario è green, sia per il materiale utilizzato per la tematica.

Con 12 buoni propositi poniamo particolare attenzione al rispetto ambientale e a tutti quei semplici gesti che quotidianamente possono fare la differenza e contribuiscono a salvaguardare l’ambiente. Eccone alcuni:

  • Usa e getta? No, grazie! A casa e in ufficio dimenticati di bicchieri e bottiglie di plastica: utilizza stoviglie biodegradabili o in materiali che potrai lavare e usare all’infinito
  • Tieni accesa solo la lampadina delle idee. Spegno luci e apparecchi elettronici che non stai utilizzando, non lasciare computer e PC in standby e stacca i caricabatterie non in funzione.
  • Made in Green, made in Italy. Acquista prodotti Made in Italy o realizzati in aziende eco-friendly: si eviteranno lunghi viaggi e spostamenti di materie prime e oggetti, riducendo l’inquinamento.

Scopri il resto dei mesi e scarica il calendario aziendale!

by: