Smaltimento consumabili

Da oggi diventa semplice.

Toner e cartucce esausti sono un problema per le aziende che devono smaltirli.

I residui di stampa sono infatti rifiuti speciali che richiedono una gestione particolare, non assimilabile a quella dei normali rifiuti domestici.

Per smaltirli nel modo corretto senza incorrere nelle sanzioni amministrative (previste per l’azienda) e penali (per il suo rappresentante legale), è importante rispettare la normativa vigente.

Richiedi un preventivo

Semplifica il percorso
di smaltimento.
Rivolgiti a noi.

L’iter di smaltimento dei rifiuti speciali è un percorso lungo che coinvolge diverse figure, tra cui:

  • Il produttore dei toner esausti – responsabile di tutto il ciclo di smaltimento.
  • Il Ministero dell’Ambiente – responsabile del controllo della filiera dei rifiuti speciali.
  • La Camera di Commercio – fornisce i documenti relativi alla produzione e allo scarico dei rifiuti.

Inoltre deve essere prodotta una precisa documentazione a norma di legge che certifichi la natura pericolosa del rifiuto di stampa e ne permetta la tracciabilità.

Per semplificare questa procedura ed evitare spiacevoli sorprese, puoi rivolgerti al nostro servizio di ritiro dei residui di stampa.

  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi