L’evoluzione dell’agente di commercio nell’era digitale: come rivalutarlo

Prendi il telefono, vai su un sito di shopping online, cerca le parole chiave, guarda l’offerta migliore, scegli il prodotto e acquistalo. Tempo di esecuzione: meno di 10 minuti, secondo il report di e-Marketer del 2016.
  •  
  •  
  •  
  •  

Prendi il telefono, vai su un sito di shopping online, cerca le parole chiave, guarda l’offerta migliore, scegli il prodotto e acquistalo. Tempo di esecuzione: meno di 10 minuti, secondo il report di e-Marketer del 2016.

Questa facilità e rapidità nell’acquisto ha portato l’ecommerce al successo nell’era della rivoluzione digitale, e la figura dell’agente di commercio sembra essere stata messa da parte per lasciare spazio alla tecnologia. Ma, nonostante l’appeal del commercio online, esistono diverse ragioni per cui è bene continuare a investire nella formazione di un team. Eccone alcune.

Customer relationship: il futuro della competizione

Da una ricerca condotta da Gartner nel 2014 è emerso che l’89% delle aziende avrà in futuro come terreno di confronto quello della customer experience. Questo dato viene confermato da uno studio di HBR dell’anno successivo, in cui si evince che le strategie di M&A (Mergers and Acquisitions) si basano spesso sull’acquisizione di aziende che hanno una forte relazione con i propri clienti.

Il rapporto con i consumatori è una parte molto importante all’interno di una strategia di marketing. Come favorire l’evoluzione dell’agente di commercio in questo? Fornirgli degli strumenti per la gestione della clientela potrebbe essere già un ottimo primo passo.

Tra i tool più utilizzati c’è il database; l’ideale sarebbe scegliere programmi con un’interfaccia intuitiva da utilizzare, in modo che non richiedano troppe ore di formazione e siano alla portata di tutti.

Esistono centinaia di tipologie di software – sia gratuiti sia a pagamento – per la creazione di database. Tra i tanti, citiamo i più usatiLibreOffice e OpenOffice (open source); Microsoft Access (Office, a pagamento); FileMaker Pro; e Viravis (programma gratuito presente su piattaforma online).

Per un upgrade nell’utilizzo dei database, molte aziende ormai hanno deciso di integrare le proprie basi di dati in un unico sistema di archiviazione, usando un software CRM (Customer Relationship Management).

Catalogo a portata di tap

Cercare un documento o un prodotto tra centinaia di fogli di carta in un archivio certamente porta via molto tempo, tempo che si potrebbe dedicare alle vendite. L’allineamento con le nuove tecnologie è un fattore ormai obbligatorio per permettere l’evoluzione dell’agente di commercio e renderlo così competitivo sul mercato.

Per questo motivo si può cominciare dall’implementazione di un catalogo elettronico dei propri prodotti: basterà cercare il codice o digitare un paio di keyword per trovare il prodotto desiderato dal cliente e chiudere la vendita più rapidamente. Senza contare la comodità di portarsi dietro un tablet invece che 2 o 3 cataloghi pesanti e polverosi.

Questo permetterà agli agenti di commercio di ottimizzare il tempo a loro disposizione rendendosi più attivi non solo dal punto di vista delle transazioni ma anche nell’attenzione alla customer care. Il cliente otterrà così la possibilità di effettuare acquisti velocemente con il supporto di un incaricato esperto e presente per risolvere qualsiasi dubbio o problema.

Esistono dei software, come Flipsnack, con cui si possono realizzare dei cataloghi online a partire da semplici PDF; altri programmi, invece, permettono di crearli attraverso l’accesso ai dati del database (in genere sono compatibili con la suite Office). La scelta dipende non solo dalle esigenze di un business ma anche dalla competenza in ambito tecnologico.

Ottimizza la gestione degli appuntamenti

Molti agenti sono ancora legati all’organizer cartaceo per gestire le proprie riunioni con i vari clienti, ma l’evoluzione dell’agente di commercio si può legare anche all’introduzione di nuovi metodi più tecnologici per non dimenticarsi dei propri impegni e coordinarsi meglio con i colleghi.

Primo strumento tra tutti è Google Calendar, che permette la sincronizzazione degli eventi su tutti i device usati con uno stesso account. In più, è possibile invitare altri membri del team di vendita ad una scheda all’interno del calendario in modo tale che possano confermare o meno la loro partecipazione. Questa funzionalità di Google può essere associata a Google Keep, programma che permette la creazione di note sotto forma di post-it personalizzabili.

Esistono, naturalmente, altri software che permettono di realizzare dei promemoria per non dimenticarsi degli appuntamenti come Evernote – uno dei più utilizzati – e Do it (Tomorrow).

Grazie a questi programmi si può implementare un’ulteriore funzione che permette di ottimizzare il lavoro di gruppo: prendere nota. Gli appunti presi durante i colloqui con i clienti, infatti, potranno non solo essere organizzati e sincronizzati tra i vari supporti ma anche essere condivisi con il team di vendita: questo permetterà a tutti di accedere all’archivio di dati in qualsiasi momento.

Il web viaggia rapidamente e l’arretratezza tecnologica potrebbe essere la causa della perdita di molti clienti che preferiscono ripiegare sul commercio online.Investire in innovazioni all’avanguardia ti porterà a migliorare non solo il tuo fatturato, ma anche l’esperienza lavorativa degli agenti di commercio del tuo team di vendita.

Lavori nelle vendite? Scopri come cambia il mondo del sales. Scarica gratuitamente il nostro ebook!

Scarica l'ebook

Product Manager/Project Manager

La mia esperienza professionale è sempre stata molto trasversale e mi ha portato a conoscere diversi aspetti delle tecnologie digitali e maturare esperienza con cui aiutare le aziende a realizzare progetti innovativi.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi