Comunicazione IVA 2017: tutto quello che devi sapere

Da gennaio 2017, i soggetti passivi IVA devono trasmettere telematicamente i dati delle fatture emesse, ricevute e registrate e i dati delle liquidazioni periodiche IVA.
  •  
  •  
  •  
  •  

Aggiornamento del 17/02/2017

Con il decreto Milleproroghe, la soppressione modello Intrastat acquisti Intra-2 (abolito con il Decreto Legge 193/2016) è stata posticipata di un anno. Leggi il comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate.

Sei aggiornato sulle normative fiscali del 2017?
Oggi parliamo dei nuovi adempimenti IVA per il 2017.

Il Decreto Legge 193/2016 ha introdotto l’obbligo, per tutti i soggetti passivi IVA, di trasmettere telematicamente all’Agenzia delle Entrate:

  • dati fatture emesse, ricevute e registrate
  • gli altri dati (bolle doganali e note di debito e credito)
  • dati delle liquidazioni periodiche IVA

Le norme relative alle nuove comunicazioni trimestrali IVA si applicano a partire dal 1° gennaio 2017; dalla stessa data sono aboliti:

  • Lo spesometro annuale
  • Gli elenchi annuali delle operazioni con paesi Black List
  • Gli elenchi INTRASTAT
  • I dati relativi ai contratti stipulati dalle società di Leasing

Quando deve essere trasmessa?

L’invio è trimestrale sia per i dati delle fatture sia per i dati delle liquidazioni IVA.

In via eccezionale, la prima comunicazione dei dati delle fatture attive e passive relativa al 2017 è semestrale (con scadenza 25 luglio 2017); per i dati liquidazione IVA la prima scadenza rimane al 31 maggio 2017.

Quali sono le sanzioni?

Le sanzioni:

  • per omessa o errata trasmissione delle fatture vanno da 2 a 1.000 euro
  • per omessa, incompleta o infedele comunicazione vanno da 500 a 2.000 euro.
La sanzione è ridotta del 50% se la trasmissione è effettuata entro i 15 giorni successivi alla scadenza prevista.

Non preoccuparti! Per rendere più semplice questi adempimenti fiscali, Zucchetti ha messo a disposizione un nuovo servizio per estrarre, preparare e inviare i dati IVA all’Agenzia delle Entrate, unito a un servizio di firma digitale e conservazione sostitutiva.

Verifica la versione della tua installazione e adeguala con la release più recente per ricevere gli aggiornamenti.

Ultime release dei gestionali AdHoc Zucchetti

AdHoc Revolution - Ultima release v. 9.0

AdHoc Enterprise - Ultima release v. 8.0

AdHoc Infinity - Ultima release v. 2.4

Richiedi un aggiornamento del tuo gestionale Ad Hoc Zucchetti.

Richiedi aggiornamento

Contattaci e scopri con noi cosa può offrirti Ad Hoc Zucchetti.

Contattaci

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi